“Ma io chi sono?” Laboratori per bambini in Biblioteca.

Attualità
24/03/2018

Nelle tradizioni di tutto il mondo è presente un prezioso patrimonio di storie, tramandate oralmente e raccontante alla sera davanti al fuoco dagli anziani, che raccolgono l'antico sapere delle diverse comunità e offrono profondi insegnamenti di saggezza. Spesso queste narrazioni prendono i connotati di veri e propri racconti filosofici, che insegnano ad affrontare difficoltà e peripezie, le proprie paure, confrontarsi con concetti come bontà, verità, giustizia, bellezza, vita, morte, amicizia… Nel passato servivano ad educare le nuove generazioni e condurle verso la vita con un bagaglio che permettesse loro di affrontarla nel modo migliore e più elevato. La Biblioteca di Serravalle Scrivia intende raccogliere questa tradizione, in una modalità adatta al contesto della nostra epoca, offrendola ai bambini e ai ragazzi con un progetto si intitolato “Ma io chi sono?” Storie di saggezza per le Grandi domande dei Piccoli. Il prezioso patrimonio di storie di tutto il mondo, curato con attenzione nelle collezioni librarie della Biblioteca, verrà valorizzato in una serie di laboratori in cui i ragazzi saranno guidati a riflettere sul significato delle storie provenienti da tutto il mondo e sugli insegnamenti in esse contenuti, indagando via via i vari campi dell’esperienza umana. Il progetto è articolato in cicli dedicati ciascuno a diverse fasce di età. Il primo ciclo, per bambini della 3^- 4^e 5^ elementare, si svolgerà nei giovedì 29 marzo, 26 aprile, 24 marzo, alle 17.00, presso la Biblioteca Comunale “Roberto Allegri”. La valenza di un’attività di questo tipo è ampiamente documentata da esperienze decennali di vario tipo svolte nei paesi come Stati Uniti, Canada, America Latina, Corea, diversi stati africani ed europei, in cui è stata svolta in differenti contesti educativi. Consente di sviluppare le abilità di ragionare, formare concetti o indagarne il significato, di riflettere sulla vita e i suoi problemi e, contemporaneamente, entrare in contatto con le profonde risposte che le diverse culture tradizionali hanno trovato. Investigare il senso di idee preconcette e date per scontate, dialogare con gli altri, imparando a collocarsi nell’altrui punto di vista e a cooperare alla ricerca comune del significato dell’esperienza, esplorare le problematiche emergenti in un’ottica trasversale e interdisciplinare sono alcune delle abilità che i ragazzi sono portati a sviluppare con questo tipo di attività. Nei laboratori i ragazzi saranno chiamati a costituire insieme una vera e propria comunità di ricerca in cui l’indagine si sviluppa tramite il confronto con gli altri, attraverso il dialogo critico-argomentativo che consente di costruire insieme percorsi di indagine sulle dimensioni profonde dell’esperienza. Ci si propone di stimolare nei bambini l’argomentazione e la giustificazione logica delle proprie posizioni di pensiero, incentivarne la capacità di pensiero autonomo e creativo. Soprattutto educarli ad uno stile di pensiero aperto, disponibile all’incontro con l’altro attraverso il dialogo, favorendo la relazione e l’integrazione tra i ragazzi.

 

Le news del Comune di Serravalle sono disponibili anche in formato rss

Feed Rss delle News del Comune di Serravalle Scrivia

maggiori informazioni