12 Marzo a Libarna, Bambine tra passato e presente

Cultura
02/03/2017

Domenica 12 marzo a Libarna si terrà un evento interamente dedicato alle bambine. “Bambine tra passato e presente” è il titolo dell’appuntamento organizzato in occasione della Giornata Internazionale della Donna (8 marzo). Il programma della giornata prevede al mattino le visite guidate a tema condotte dall’archeologa Donatella Van Wyngaardt, contemporaneamente ci sarà un laboratorio didattico per i bambini (su prenotazione) curato dall’archeologa Melania Cazzulo e da Arianna Borgoglio (Associazione Libarna Arteventi), insieme ad uno speciale spazio rivolto alle bambine, saranno infatti effettuate (sempre su prenotazione) piccole acconciature di epoca romana. Nel pomeriggio, presso la Sala Conferenze, la Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari (FIDAPA) sezione di Alessandria, presenterà “La nuova Carta dei diritti della Bambina”, un documento unico nel panorama della cultura di genere, la cui versione originale è stata redatta dalla BPW Europa nel 1997 a seguito della drammatica condizione femminile denunciata a Pechino nel 1995 durante la Conferenza mondiale sulle donne. La Carta, ispirata alla Convenzione ONU sui Diritti del fanciullo del 1989, tiene conto delle specificità delle bambine in termini di caratteristiche e bisogni, con particolare riguardo alle diverse connotazioni fisiche ed emozionali. La Carta va letta come premessa fondamentale per l’affermazione e la tutela dei diritti delle donne fin dalla nascita; la bambina deve essere aiutata, protetta e formata in modo che possa crescere nella piena consapevolezza dei suoi diritti contro ogni forma di discriminazione.

Quella del 12 marzo a Libarna è quindi una giornata di riflessione sulle pari opportunità e sui diritti dell’infanzia, e grazie all’aggiornamento approvato di recente dal coordinamento europeo della FIDAPA, si vuole cogliere l’occasione per sensibilizzare le istituzioni su questo importante tema e sull’opportunità di adozione della Carta. L’evento è promosso dalla Soprintendenza  Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Alessandria, Asti e Cuneo, dall’Associazione Culturale Libarna Arteventi, dal Comune di Serravalle Scrivia in collaborazione con la Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari (FIDAPA) sezione di Alessandria.

PROGRAMMA: “Le bambine nell’antica Roma”, visite guidate a tema a cura di Donatella Van Wyngaardt  (ore 10.30; 12.00; 14.30); “Giochi e Giocattoli nell’antica Roma“, laboratori didattici (ore 10.00 – 13.00 a cura di Libarna Arteventi, su prenotazione); Piccole acconciature romane per le bambine (ore 10.00 – 13.00, su prenotazione); “La nuova Carta dei diritti della Bambina”, presentazione a cura di  FIDAPA – Sezione di Alessandria (ore 16.30).

Le news del Comune di Serravalle sono disponibili anche in formato rss

Feed Rss delle News del Comune di Serravalle Scrivia

maggiori informazioni