的l Fascismo nei ricordi di un Balilla di Andrea Merl

Cultura
10/02/2017

Venerdì 17 febbraio, alle 21.00, presso la Biblioteca Comunale “Roberto Allegri” di Serravalle Scrivia verrà presentato il volume “Il Fascismo nei ricordi di un Balilla, di Andrea Merlo. Il libro racconta la vicenda di una famiglia popolare nata nel fascismo e del quale ha condiviso la ventennale esistenza. Una storia osservata con gli occhi innocenti di un bambino, priva quindi di ideologici preconcetti o di interessi politici. Sono anni difficili, che egli ha percorso in prima persona, valutandone i diversi aspetti, nel bene e nel male.       "Quando si argomenta sul fascismo mussoliniano - spiega Andrea Merlo - si rischia di essere tacciati di revisionismo. Ed essere considerati revisionisti viene inteso come una colpa, un tradimento della verità. Ragionando però con la mente sgombra da pregiudizi ci si dovrebbe rendere conto che non sempre è così. Se si raccontano avvenimenti veri, episodi realmente accaduti o si descrivono situazioni vissute personalmente, l'eventuale revisionismo dovrebbe risultare un merito, un rispettoso omaggio alla storia.

Quanto riportato in questo libro - continua l'autore- è il documentario degli anni in cui, da bambino, ho vissuto nel ventennio fascista.    E' un ricordo forse ingenuo, poco approfondito ma estremamente sincero e soprattutto, considerata l'età, non influenzato da ideologie o prevenzioni di sorta. Potrà piacere o essere giudicato negativamente, ma non si potrà mai dire che i fatti e le situazioni descritte non siano vere. Di quel periodo vengono ricordati aspetti positivi, senza però dimenticare quelli negativi. Come testimonia, dopo le lodi al valido periodo centrale, la severa condanna per gli anni dell'insensato e funesto finale".

Andrea Merlo: nato a Genova da genitori gaviesi, ha trascorso gli anni della guerra a Gavi e, dopo una parentesi di studio e di lavoro nel capoluogo ligure, è tornato definitivamente a vivere a Gavi nel 1962. Nel corso della sua carriera giornalistica ha collaborato con importanti quotidiani nazionali (Il Lavoro, Il Giornale, Il Secolo XIX, e con periodici come Panorama di Novi e la rivista "Noi Commercianti". Nel 1994 ha fondato il settimanale "Il Nostro Giornale" e lo ha diretto fino al 1998. E' stato conduttore di una serie televisiva su Rete 8 Piemonte. Dal 1998 è corrispondente del quotidiano La Stampa.  

Tra le sue pubblicazioni: "Gavi - Mille anni portati bene" (1989); "Storie di tempi difficili" (1994); "Le due Verità" (2008); "Salvate il fantasma del castello" (2009); "Indietro non si torna" (2010); "Il tesoro del Partigiano" (2014)

 

Le news del Comune di Serravalle sono disponibili anche in formato rss

Feed Rss delle News del Comune di Serravalle Scrivia

maggiori informazioni