Rischio Neve e Ghiaccio

Rischio Neve e GhiaccioLe precipitazioni nevose e la formazione di ghiaccio sono eventi atmosferici non sempre prevedibili, che per loro caratteristiche possono provocare comunque disagi e difficoltà  che coinvolgono le persone, i servizi pubblici e le attività  economico-produttive. Strategie, azioni, consigli e comportamenti utili per affrontare insieme e preparati le nevicate in città. Gli Uffici Comunali hanno raccolto in un "Vademecum Emergenza Neve e Ghiaccio" alcune indicazioni per conoscere che cosa fa il Comune e che cosa ogni cittadino, può fare, in caso di neve e ghiaccio, per limitare i disagi alla collettività, garantire condizioni di sicurezza per la circolazione stradale, proteggere la propria e l'altrui incolumità, favorire le operazioni di pulizia e sgombero.

Il buon esito delle azioni previste dal "Piano neve" dipende non solo dall'impegno delle strutture pubbliche di servizio direttamente coinvolte, ma anche dalla collaborazione e dal senso di responsabilità dei cittadini.

Più informati, più consapevoli

Arpa Piemonte  Consulta i Bollettini di Allerta Meteo di ARPA Piemonte

Bollettini Allerta disponibili on line tutti i giorni alle ore 13. Validità 36 ore.


In primo piano

Le precipitazioni nevose e la conseguente formazione di ghiaccio creano problemi alla circolazione su tutta la rete stradale comunale. Durante e successivamente le nevicate la sosta dei veicoli su alcune strade comunali, può rappresentare un grave impedimento al transito dei veicoli adibiti allo sgombero neve ed allo spargimento di prodotti antigelo; consierato che per ridurre i disagi alla circolazione si ritiene opportuno adottare un provvedimento atto a impedire la sosta su talune strade della rete comunale; con apposita ordinanza si è disposto: 1. l'istituzione del divieto di sosta permanente (0 - 24) - con rimozione coatta - in caso di precipitazioni nevose con conseguente accumulo sulla strada lungo l'intera Via Berthoud, allo scopo di consentire il transito dei veicoli adibiti allo sgombero neve ed allo spargimento di prodotti antigelo; 2. la vigenza del divieto di cui al precedente punto 1) nel periodo temporale compreso tra il 15 novembre ed il 31 marzo di ogni anno; 3. l'efficacia del divieto spira al cessare della precipitazione nevosa ed alla sopravvenuta pulizia della strada da parte dei veicoli sgombraneve.


Spazzaneve (Immagine tratta dalla rete)Cosa fa il Comune?

Il Comune ha il compito di mantenere sgombre dalla neve e protette mediante trattamenti antighiaccio le strade di propria competenza (strade comunali pubbliche), pulire gli accessi alle scuole, agli uffici pubblici, i passaggi pedonali di interesse pubblico.
Lo sgombero delle strade è programmato a seconda dell'importanza della via (misurata rispetto ai volumi di traffico che la percorrono). Una volta raggiunti i 5 cm di neve è previsto l'intervento di mezzi spartineve ed operai spalatori. Priorità è riservata alle strade principali, alle strade di penetrazione, ed alle strade di accesso a pubblici servizi. Successivamente si provvede al trattamento delle principali vie di collegamento dei quartieri ed alla viabilità minore.

Gli automobilisti sono comunque tenuti da apposite Ordinanze a viaggiare sulle strade provinciali e comunali, montando pneumatici in corretto stato di efficienza ed adatti al periodo invernale (gomme da neve, gomme termiche) ovvero con catene o altri mezzi antisdrucciolevoli omologati disponibili a bordo e pronti all'uso.

In caso di nevicata, il Regolamento di Polizia Urbana prevede precisi obblighi per i proprietari e gli affittuari di case o di negozi e uffici che sono tenuti a mantenere sgombri dalla neve i marciapiedi, i passi carrai e gli spazi privati o antistanti ad edifici privati. In particolare:
1. I proprietari o gli amministratori o i conduttori di edifici a qualunque scopo destinati, durante o a seguito di nevicate hanno l'obbligo, al fine di tutelare la incolumità delle persone, di sgomberare dalla neve e dal ghiaccio i tratti di marciapiede ed i passaggi pedonali prospicienti l'ingresso degli edifici e dei negozi o provvedere con idoneo materiale ad eliminare il pericolo.
2. Gli stessi devono provvedere a che siano tempestivamente rimossi i ghiaccioli formatisi sulle gronde, sui balconi o terrazzi, o su altre sporgenze, nonché tutti i blocchi di neve o di ghiaccio aggettanti, per scivolamento oltre il filo delle gronde o da balconi, terrazzi od altre sporgenze, su suolo pubblico, onde evitare pregiudizi alla incolumità delle persone e danni alle cose.
3. Ai proprietari di piante i cui rami aggettano direttamente su aree di pubblico passaggio, è altresì fatto obbligo di provvedere alla asportazione delle neve ivi depositata;
4. La neve deve essere ammassata ai margini dei marciapiedi, mentre è vietato ammassarla a ridosso di siepi o a ridosso dei cassonetti di raccolta dei rifiuti.
5. La neve ammassata non deve essere successivamente sparsa su suolo pubblico.
6. E' fatto obbligo ai proprietari o amministratori o conduttori di edifici a qualunque scopo destinati, di segnalare tempestivamente qualsiasi pericolo con transennamenti opportunamente disposti.

Le violazioni comportano una sanzione amministrativa compresa tra 75,00 e 450,00 Euro, oltre all'obbligo della rimessa in pristino dei luoghi.
In ogni caso, la neve rimossa non deve invadere la strada o intralciare il traffico od ostruire gli scarichi ed i pozzetti stradali. Non usare acqua per eliminare cumuli di neve e ghiaccio soprattutto se su di essi è stato precedentemente sparso sale.

Qualche consiglio (facoltativo ma saggio....)
1. Parcheggiare preferibilmente la propria auto in aree private, cortili, garage, e non lungo strade principali ed in aree pubbliche, così da agevolare le operazioni di sgombero neve ed eventuali interventi di soccorso.
2. Ridurre al minimo l'uso dell'automobile.
3. Non camminare nelle vicinanze di alberi ed usare cautela prestando attenzione, soprattutto in fase di disgelo, ai blocchi di neve che si staccano dai tetti.
4. Prestare particolare attenzione nell'avvicinarsi a sottopassi, incroci e rotonde.
5. In caso di forti nevicate è necessario rimuovere quasi completamente la neve, prima di spargere sale. Il quantitativo di sale deve essere proporzionato (20 mq di superficie = 1 kg di sale).

Per informazioni e segnalazioni contattare

Servizio Tecnico Lavori Pubblici: Via Berthoud 49, Tel. 0143.609439

Orario: Lunedì: 15.30 - 17.30; Martedì: 10 - 12.30; Mercoledì e Venerdì: Chiuso; Giovedì: 10 - 12.30  15.30 - 17.30; Sabato: 10 - 11.30

Polizia Municipale: Via Berthoud 102, Tel. 0143.633644

Orario: dal Lunedì al Sabato 9.30 - 12.30


Documenti on line

Scarica il documento in formato Pdf  Scarica il Vademecum Emergenza Neve

Scarica il documento in formato Pdf  Ordinanza Provincia Alessandria nr. 106997 del 13.11.2013